Verifiche e soluzioni per una comunicazione accessibile

Si succedono soluzioni tecnologiche per una comunicazione digitale sempre più accessibile: facciamo un focus su due particolarmente interessanti.

Chrome Lighthouse

Il browser Chrome di Google è sempre più uno strumento indispensabile per valutare la qualità comunicativa di un sito Web. Ancor di più dopo il rilascio dell’add-on Lightouse capace di fare una serie di interessantissime analisi e verifiche attivabili tramite ispeziona elemento / audits fra cui una sezione sul SEO, una sulle best-practice ed una sulle eventuali problematiche di accessibilità che possono limitare l’usufruibilità di un sito Web ad esempio a non vedenti, sordi, o ipovedenti (blind-color).

Braille Neue

Un valente grafico giapponese cerca di dare il suo contributo nel design di un font che al tempo stesso sia comprensibile da persone vedenti ma anche non vedenti attraverso percezione tattile (ovviamente) e lo fa attraverso un personale processo di ricerca che lo porta a sperimentare la sua soluzione con l’alfabeto latino ma anche quello giapponese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...