il rosso cremisi del Caravaggio e il super Nero del Paradiso

Come si possono vedere super-colori nel terzo millennio? Ovvio grazie a piume di uccello e pigmenti naturali di cinquecento anni fa’.

La Galleria degli Uffizi di Firenze ha recentemente attrezzato delle nuove sale dedicate a Caravaggio e alla pittura seicentesca ed è bellissima la scelta del direttorone di origine tedesca (e sempre ricco di brillanti ispirazioni) di colorare le pareti di rosso cremisi ovvero di un colore tipico delle stoffe del ‘600  e,  manco a dirlo, realizzato con pigmenti naturali utilizzati in quell’epoca.

Se siete invece alla ricerca di un Super nero allora potete ammirare il nero più nero che la natura ci offre e, badate bene, non grazie a dei pigmenti ma a delle fantastiche strutture e sovrapposizioni di piume e penne di alcuni particolari uccelli – alcuni denominati suggestivamente come Uccelli del Paradiso – che assorbano tutta la luce che potete immaginare ed anche di più…

Published by:

ebisenzi

Docente dell'Accademia di Belle Arti di Roma da decenni mi occupo di accessibilità ed usabilità del digitale contribuendo al restyling di Comuni, Musei, Ospedali, Comitati Olimpici ed anche molte aziende private sensibili all'argomento INCLUSIVE DESIGN: garantendo il corretto accesso e fruizione anche al 15% delle persone diversamente abili quali epilettici, non vedenti, ipovedenti e daltonici, dislessici e disprassici, sordi, disabili cognitivi ed autistici; impostando una corretta reperibilità e rappresentazione sui motori di ricerca; controllando una corretta ed efficace condivisione sui social network: trasmettendo dei corretti valori semantici relativamente al diverso bagaglio linguistico e culturale del proprio target di riferimento; predisponendo un appropriato livello di leggibilità dei testi e contenuti prodotti rispetto al proprio target di riferimento; verificando la legittimità dei contenuti ospitati mettendosi al riparo di eventuali copyright strike; verificando una corretta rappresentazione dei propri contenuti digitali su device diversi; predisponendo e mettendo in sicurezza i propri contenuti per una conservazione a lungo termine.

Categorie designTag , Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...