La bolla intelligente si fa premurosa

Il cosiddetto !FILTER BUBBLE evolve e da intelligente si fa anche premuroso condizionando e sovra-determinando sempre più i rapporti umani.

L’Intelligenza Artificiale perennemente attiva sui social network non si preoccupa solo di metterci in relazione, letteralmente, con i nostri simili o con i prodotti e servizi commerciali che potrebbero interessarci ma comincia ad essere anche premurosa, ovvero a preoccuparsi di non farci vedere contenuti e commenti offensivi.

E’ il caso dei nuovi strumenti di Instagram contro il cyber-bullismo e se da una parte sono iniziative da salutare con favore dall’altra si rafforza questa opera di !Filter Bubble ovvero di moderazione, filtraggio ed orientamento delle nostre relazioni per cui Mamma Intelligenza Artificiale ora non solo ci consiglia le amicizie e cosa comprare ma addirittura ci protegge dai commenti dai (cyber) bullli quasi fosse appunto una mamma premurosa che invita a non accettare provocazioni o sberleffi indirizzati al proprio pargolo, magari mentre torna a casa dopo un’esperienza passata in giardino o in piazza di tipo problematico.

Generazioni ed esperienze diverse a confronto, sicuramente, ma anche involuzioni che disegnano una serie di relazioni umani e poi moderano la percezione delle medesime attraverso !algoritmi ed il tutto ovviamente “per il nostro bene”, o comunque per un bene che viene definito e misurato come tale da una intelligenza, ma a questo punto si potrebbe definire coscienza artificiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...