Re-Styling ovvero l’arte del ri-taglio

Un’opera di re-design ovvero di re-styling di un design spesso si risolve a colpi di accetta ovvero cercando di eliminare-cancellare quanti più elementi possibile: perché?

La prima motivazione teorica la si può trovare nella famosa enunciazione nota come Rasoio di Occam:  fu espressa nel XIV secolo dal filosofo e frate francescano inglese Guglielmo di Occam e sintetizzabile nell’enunciazione…

È inutile fare con più ciò che si può fare con meno

confermata da un’altra enunciazione teorica di Ludwig Mies van der Rohe – famoso architetto e designer tedesco del ‘900 ed esponente di spicco del Movimento Moderno – che così recita in inglese ed italiano…

«Less is more!» «Il meno è il più!»

A questi principi continuano ad ispirarsi i designer e progettisti moderni ed anche coloro che sono coinvolti nell’ottimizzazione e nel restyling di interfacce digitali perché meno elementi di interazione si offrono e quanto è più sono semplici le interfacce proposte, più si rivelano facilmente comprensibili, usabili e quindi apprezzabili dall’utenza finale! Da questo punto di vista interessantissima la riflessione di un esperto italiano di !Architettura dell’Informazione su come è stato ri-organizzato, ed ovviamente semplificato, il menù di navigazione di una nota azienda di abbigliamento…

header-semplificato-portale-zara

Published by:

ebisenzi

Da oltre venti anni mi occupo di studiare le problematiche di accessibilità, usabilità, reperibilità ed organizzazione dell'informazione digitale assistendo persone, enti pubblici e privati nella impostazione o restyling di interfacce e progetti di comunicazione digitale proponendo provocazioni culturali sul blog https://scaccoalweb.wordpress.com Un aspetto particolare della comunicazione digitale a cui credo molto è la capacità di riconoscere e raccontare la Natura che ci circonda e per quello mi diverto a curare ed aggiornare l'apposita guida BIOWATCHING TOSCANA

Categorie Comunicazione DigitaleLascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...