Lettering fra tradizione ed innovazione

Come sta cambiando lo scenario dello studio ed inventiva dei font? Dalla tradizione, al Web per approdare alle trovate algoritmiche lo scenario è sempre più complesso ed interessante.

La recente apertura dell’Online Letterform Archive è sicuramente una buona notizia per gli appassionati del !lettering e per tutti coloro che si appassionano allo studio ed allo sviluppo di font ma oltre la tradizione sono tante le sperimentazioni che guardano al presente ma anche ad un prossimo futuro sempre più determinato (e non uso un verbo a caso…) da automatismi di vario tipo…

esempio-font-anni-30-per calendario

A proposito di font moderni è interessante lo studio realizzato per il mondo del Grand Prix motociclistico arrivando a proporre realizzando in particolare un display che ben rappresenta l’identità visuale del mondo delle corse motociclistiche mentre bisogna scendere su un piano all’insegna della provocazione se si vuole andare a scoprire Helvetica (notare la doppia l…) ovvero un adattamento diabolico di un font sans serif fra i più amati al mondo.

E fino adesso abbiamo ragionato in termini di creatività mentre possiamo anche indagare su quelli che sono le nuove opportunità tecnologiche per la produzione dei font: che dire dei font variabili (ed animati) utilizzabili sul Web grazie agli inossidabili css ma stupisce ancor più l’opportunità algoritmica offerta da Your Typeface che gioca sulla parola faccia e ci mette in condizione di creare in un battito di ciglia (o per meglio dire in un’alzata di sopracciglio ed esibizione di sorriso) un font vero e proprio con tanto di specimen scaricabile in formato .ttf !?!

Published by:

ebisenzi

Da oltre venti anni mi occupo di studiare le problematiche di accessibilità, usabilità, reperibilità ed organizzazione dell'informazione digitale assistendo persone, enti pubblici e privati nella impostazione o restyling di interfacce e progetti di comunicazione digitale proponendo provocazioni culturali sul blog https://scaccoalweb.wordpress.com Un aspetto particolare della comunicazione digitale a cui credo molto è la capacità di riconoscere e raccontare la Natura che ci circonda e per quello mi diverto a curare ed aggiornare l'apposita guida BIOWATCHING TOSCANA

Categorie AI,Comunicazione Digitale,designTag , Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...