Giocare con le parole che a loro volta si prendono gioco degli ‘uomini’

Non bisogna mai dimenticare che i contenuti che offriamo sul digitale sono spesso “parole” e che anche quando offriamo contenuti multimediali sono spesso accompagnati-descritti-costituiti da “parole” oppure richiamano concetti a loro volta espressi da parole!

E con le parole bisogna saperci giocare utilizzando fantasia e creatività in maniera tale da offrire contenuti ricchi ed originali, divertenti e facilmente metabolizzabili sia da umani che algoritmi (entrambi soddisfatti quando trovano del contenuto breve ma originale e fortemente ‘comunicativo’).

Alla ricerca di utilizzo di parole che possono prenderci gioco di noi e degli algoritmi che dire delle parole che esprimano un concetto ed il suo opposto? Il fenomeno dell’enantiosemia è più comune di quanto si possa immaginare e richiama parole di uso corrente: tirare significa sia lanciare sia attrarre a sé; feriale si usa sia per il periodo festivo sia quello lavorativo, ospite indica sia chi ospita che chi è ospitato, affittare può significare sia dare in affitto sia prendere in affitto e via dicendo.

Non bisogna poi dimenticare che le parole, linguaggi e gerghi devono essere sempre ricondotti ad un target di riferimento ed anche in questo caso esistono degli esempi veramente curiosi tirando in ballo addirittura finalità e nicchie di genere: è il caso dell’antica scrittura segreta delle donne cinesi
Nüshu
, creata per… non farsi capire dagli uomini…

Published by:

ebisenzi

Da oltre venti anni mi occupo di studiare le problematiche di accessibilità, usabilità, reperibilità ed organizzazione dell'informazione digitale assistendo persone, enti pubblici e privati nella impostazione o restyling di interfacce e progetti di comunicazione digitale proponendo provocazioni culturali sul blog https://scaccoalweb.wordpress.com Un aspetto particolare della comunicazione digitale a cui credo molto è la capacità di riconoscere e raccontare la Natura che ci circonda e per quello mi diverto a curare ed aggiornare l'apposita guida BIOWATCHING TOSCANA

Categorie Comunicazione DigitaleTag Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...