Pronti ad essere schedati da Google?

Edit my People Card oppure add me to Google ricordatevi di queste due paroline !Abracadabra perché presto avranno molto a che fare con la vostra personal reputation e personal branding.

Google continua a giocare con la Knowledge Graph e ad ampliare gli strumenti per la rappresentazione e condivisione di informazioni sul Web non solo per le aziende ma anche per le personalità.

Ultima novità già attiva nei paesi anglosassoni e presto anche in Italia la people card ovvero la possibilità di far apparire una scheda informativa, un po’ come succede quando si cerca un’azienda su Google e – nello smartphone come primo elemento e sul desktop a destra – appare una scheda informativa.

Sarà interessante vedere se questa opzione di self-branding sarà a disposizione solo delle personalità più note (artisti, top-manager, eccetera) o se viceversa sarà a disposizione di tutti ed in quest’ultimo caso come saranno gestiti i casi di omonimia… il primo che arriva (sulla people card…) il primo che riesce ad esibirsi in esclusiva?

Published by:

ebisenzi

Sono felicemente approdato all'Accademia di Belle Arti di Roma come docente dopo aver 'militato' in accademie pubbliche e private (Carrara, Bologna, Pisa, Firenze, eccetera). Come libera professione ho dato supporto SEO (Search Engine Optimization) e SEM (Search Engine Marketing) fin dagli anni '90 a numerose agenzie digitali. Soprattutto sono stato fra i primi in Italia ad occuparmi di INCLUSIVE DESIGN avendo teorizzato per primo l'esigenza di uno strumento di helpdesk per l'accessibilità del digitale, ancor prima della normativa AGID (Agenzia per l'Italia Digitale) per conto di INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Ricerca Innovativa). Dietro le quinte, sempre per conto terzi, ho contribuito dal 1999 ad oggi al restyling di decine di progetti di comunicazione digitale di rilievo fra i quali il primo portale online distribuzione libri Zivago per Giangiacomo Feltrinelli Editore, l'Ospedale Fondazione Istituto San Raffaele di Cefalù, il sito Web di Olimpiadi Internazionali per NetPeople, il portale del turismo del Comune di Milano, il sito Web del Comune di Firenze (e di altri comuni del circondario fiorentino), il sito Web personale del musicista Stefano Bollani, nonché di numerose agenzie assicurative di rilievo nazionale. Sempre in tema Inclusive Design partecipo a progetti di ricerca e sviluppo anche in ambito europeo quali ad esempio il manuale di sviluppo per produzioni di animazione, video e live digitali XS2Animation.

Categorie Comunicazione DigitaleLascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...